x

x

“WHEN WE RISE”: UNA NUOVA MINISERIE LGBTQ

Trama e personaggi di una delle serie TV che trattano in maniera più interessante la tematica LGBT.

“When we rise” è una miniserie tv di genere drammatico composta da 8 episodi: negli Stati Uniti è andata in onda sulla ABC tra febbraio e marzo 2017, mentre in Italia ha debuttato su Sky Cinema Uno il 3 ottobre alle 21 e 15.

La regia della miniserie è stata affidata a Gus Van Sant, Dee Rees, Thomas Shlamme e Dustin Lance Black, che ne è anche l’ideatore e lo sceneggiatore: i registi hanno lavorato per quasi due anni alla raccolta del materiale necessario per girare un prodotto di grande qualità.

La trama

La serie è liberamente ispirata al libro “When we rise: my life in the movement” di Cleve Jones e racconta della nascita e dell’evoluzione del movimento gay attraverso le storie e le battaglie di uomini e donne che hanno lottato per i loro diritti: si parte dalla creazione del movimento di liberazione omosessuale a San Francisco negli anni ’70 e si arriva ai giorni nostri.

La serie pone l’accento sulle storie dei singoli protagonisti e su come sia stato tortuoso e ricco di emozioni, delusioni, avvenimenti e sofferenza il percorso che li ha portati verso l’acquisizione dei loro diritti.

I protagonisti

Il personaggio principale della miniserie TV è Cleve Jones, un attivista LGBT che lotta strenuamente per la liberazione omosessuale, interpretato da Guy Pearce, autore del romanzo da cui è tratta la narrazione. Ulteriore importante protagonista di “When we rise” è Roma Guy, altra attivista del movimento per i diritti delle donne, interpretata da Mary-Louise Parker; a Roma si affianca la storia della compagna Diane, interpretata da Rachel Griffits. Vicino alla storia dei tre personaggi principali si sviluppa quella di Ken Jones, interpretato da Michael K. Williams, un reduce della guerra del Vietnam impegnato nella lotta per i diritti dei neri.

I personaggi di When We Rise