x

x

È morto Willie Garson: il ricordo affettuoso dal cast di sex and the city e white collar

Hollywood piange la scomparsa di Willie Garson, conosciuto al pubblico come Stanford Blatch sul set della storica serie Sex and the city.

Ad annunciare la scomparsa è stato il figlio adottivo Nathan che sui social gli ha dedicato un ultimo toccante saluto: Ti voglio bene papà, riposa in pace, sono contento che tu abbia condiviso con me tutte le tue avventure. Ti voglio bene, ma credo sia giunto il momento che tu intraprenda un’avventura per conto tuo. Sarai sempre con me”. 

Da anni l’attore era malato di cancro, ma nonostante questo, era tornato sul set per le riprese di “And just like that”, revival della serie cult Sex and the city, in onda su HBO Max nel 2022.

I messaggi dei colleghi

Negli ultimi giorni sono stati in molti gli attori che hanno condiviso messaggi di cordoglio. Willie Garson vantava una lunga carriera decorata da successi come Sex and the city e White Collar. Cynthia Nixon, Miranda in SATC ha postato su Twitter: “Sono profondamente, addolorata che abbiamo perso Willie Garson. Lo amavamo tutti e adoravamo lavorare con lui. Era infinitamente divertente sullo schermo e nella vita reale. Era una fonte di luce e amicizia e una leggenda dello spettacolo”. Kim Cattrall aka Samantha, scrive: “Una notizia molto triste e una perdita terribilmente dolorosa per la famiglia di Sex and the City. Le nostre condoglianze e, caro Willie, riposa in pace”. 

Matt Bomer, attore protagonista in White Collar aggiunge: “Willie, non mi capacito. Non è giusto. L’anno scorso mi hai insegnato così tanto sul coraggio, la resilienza e l’amore. Non riesco ancora a immaginare un mondo senza di te, dove non posso chiamarti quando ho bisogno di ridere o essere ispirato”. 

Una carriera giunta al termine troppo presto

Con oltre 50 film e centinaia di episodi di serie tv, è un dispiacere salutare un’artista ma specialmente un uomo e un personaggio ispirazione di molte generazioni.