x

x

INGHILTERRA: IL PRIMO MATRIMONIO GAY TRA MUSULMANI

In Inghilterra, a Walsall nelle Midlands Occidentali si è svolto il primo matrimonio gay tra musulmani, Jahed Choudhury, 24 anni, e Sean Rogan,19 anni.

matrimonio gay

Faremo vedere a tutto il mondo che puoi essere gay e musulmano

 La storia d’amore dei due ragazzi è stata ricca di contrasti e tormentata: Jahed ha detto di essersi sempre sentito come la “pecora nera” della sua famiglia musulmana originaria del Bangladesh. A scuola era vittima di bullismo e crescendo ha subito diverse vessazioni omofobe come l’allontanamento dalla moschea del paese in cui viveva. Una vita difficile che ha rischiato di concludersi nel peggiore dei modi, il suicidio: “La gente mi sputava addosso mi chiamava maiale e “harum”, uno degli insulti più pesanti per la mia lingua“.

Per un periodo Jahed ha tentato di non assecondare il suo orientamento sessuale: si fidanzò con una ragazza, prese farmaci e andò in pellegrinaggio in Arabia Saudita e in Bangladesh. Ma la situazione peggiorò, fu assalito dai alcuni estremisti musulmani nella strada dove viveva e si ritrovò la parola «fag» («frocio») scritta sulla porta di casa.

Dopo l’ennesima vessazione il tentativo di suicidio. Poi finalmente l’incontro con Sean nel momento più difficile della sua vita: “Mentre piangevo disperato su una panchina, si è avvicinato e ha chiesto se stavo bene. Mi ha dato speranza e da allora mi è stato accanto in tutti i modi possibili“.

A questo seguì quasi subito la fuga in Inghilterra e la convivenza di due anni. Infine la bellissima proposta di matrimonio.

Il primo “Sì” tra gay musulmani

La mia famiglia non ha voluto partecipare al matrimonio, non hanno voluto vedermi, per loro è imbarazzante. Pensano sia una malattia, pensano che possa essere curata. Vorrei dire alle persone che stanno attraversando le stesse cose che ho attraversato io che dimostreremo al mondo che puoi essere gay e musulmano. Essere gay non è sbagliato, non è una fase!” racconta Jahed, finalmente felice con suo marito.

Il loro matrimonio è un avvenimento storico, un “Sì, lo voglio” primo nel suo genere: nessuna coppia omosessuale musulmana aveva mai compiuto questo passo. Ora con le fedi al dito e le mani decorate dall’henné, come da tradizione bengalese, la coppia è più felice che mai e ha ritrovato la serenità che sembrava essere un miraggio.