x

x

Kristen Stewart, coming out al Saturday Night Live: «Sono gay!»

Coming out in diretta per Kristen Stewart

Durante l’ultima puntata del Saturday Night Live, presentata in via eccezionale da Kristen Stewart, si è consumato un evento per certi versi inatteso.

Nel monologo di apertura della puntata, l’attrice 26enne è voluta tornare su una questione che la vede al centro del dibattito ormai da molto tempo: l’ossessione di Donald Trump nei suoi confronti, una sorta di ossessione che va avanti ormai da quando la Stewart aveva una relazione d’amore con il co-protagonista di Twilight Robert Pattinson.

«Il Presidente non è un mio grande fan. Ma a me va bene così. E, Donald, se non ti piacevo allora probabilmente adesso ti piacerò ancora meno. Perché conduco il Saturday Night Live e perché diciamolo: sono così gay!».
[continua a leggere dopo la foto]
Kristen StewartPoche settimane fa l’attrice ha raccontato alla stampa di quando, nel 2012, il magnate americano si era intromesso nella sua vita privata scrivendo diversi tweet piuttosto acidi sulla rottura tra lei e Pattinson. Da quel momento in poi tra Stewart e Trump non c’è stata grande sintonia. Smentite, però, voci sui suoi trascorsi ed in particolare con linee erotiche.

Il monologo della star andato in onda qualche giorno fa, quindi, ha avuto un duplice aspetto, e cioè una funzione anti Trump da una parte e quella di coming out dall’altra: e alle parole «sono così gay», la comunità lgbtq ha cominciato a scalpitare per dare il benvenuto a Kristen!

 

 

Matteo D’Apolito