x

x

UN’APPLICAZIONE DI GOOGLE CHROME CONTRO L’OMOFOBIA

Insulti omofobi in rete: Google dice basta e lancia Love Wins, un’estensione di Google Chrome che trasforma le offese in parole arcobaleno

Da insulti a parole arcobaleno: ecco #LoveWins

 L’estensione di Google Chrome è stata lanciata dall’azienda irlandese Connector che ha pensato di dare un freno al cyber-bullismo, evitando alle persone LGBT di scovare insulti omofobi mentre navigano on line. Love Wins riesce a sostituire tutti gli insulti che rileva in parole dolci e dal colore arcobaleno. Un esempio: ‘Faggot’ (frocio) diventa in un attimo ‘amazing human’, ‘dyke’ (lesbica) si trasforma in ‘unbelievable friend’.

Ad oggi, purtroppo, questa estensione vale solo per l’inglese.

Risultati di ricerca della parola “faggot” (frocio)

Un calcio all’omofobia

L’obiettivo di questa applicazione è quello di limitare l’omofobia in rete, evitando ai membri della comunità LGBT di incontrare insulti e offese gratuite in internet o sui social.

#LoveWins è un’estensione per Google Chrome e può essere scaricata e installata gratuitamente.

Ivan Adriel, capo del dipartimento digitale di Connector, ha detto: ‘A livello internazionale, le statiche formulate dall’organizzazione statunitense GLSEN ha dimostrato che il 42% dei giovani LGBT ha subito cyber-bullismo, il 58% ha sperimentato commenti negativi online dovuti alla propria sessualità e oltre un terzo ha ricevuto minacce. L’alto livello di bullismo e molestie online può avere un impatto molto negativo sulla salute mentale e fisica della categoria LGBT’. Love Wins (come si può ben capire dal nome) vuole rendere il web un ambiente più tollerante anche attraverso i termini scelti per rimpiazzare gli insulti: aggettivi positivi che celebrano orgoglio, coraggio e amichevolezza della comunità LGBT.