x

x

Star della musica contro i disegni di legge omofobi del Texas

Petizione contro disegni di legge omofobi

Lady Gaga, Britney Spears e Ariana Grande, con decine di altri artisti sullo sfondo, hanno firmato una lettera con la quale dichiarano la loro contrarietà ad alcuni disegni di legge omofobi che di qui a breve potrebbero essere approvati in Texas.

Nel mirino v’è un disegno di legge che limiterà l’utilizzo dei bagni ai transgender, ma sul tavolo della discussione ci sono finiti anche altri due testi che interessano le scuole pubbliche, uno dei quali potrebbe costringere il corpo docente a comunicare l’eventuale omosessualità dei loro studenti ai rispettivi genitori.
[continua a leggere dopo la foto]
omofobi

«Gay, lesbiche e transgender sono già sottoposti a bullismo e molestie. Potete soltanto immaginare il messaggio che questi disegni di legge manderebbero ai bambini? Il messaggio sarebbe che “quel bambino è sgradito, quel bambino è pericoloso”», si legge nell’appello. Jack Antonoff, autore della lettera, in un’intervista a Billboard ha confessato: «Quando ho contattato Gaga, Britney, Ariana Grande, Gloria Steinem, Grizzly Bear e Janelle Monae, ho ricevuto risposte dolcissime e di grande disponibilità. Mi hanno detto tutte che avrei dovuto aggiungere il loro nome alla lista dei firmatari».

Nonostante Donald Trump abbia sostanzialmente confermato le politiche prese da Obama sul fronte lgbtq, secondo Antonoff anche l’insediamento a livello federale di un governo conservatore potrebbe presto far uscire insidie non da poco per i diritti delle minoranze. «Dobbiamo gridare al mondo intero che questo sistema non ci rappresenta. Per questo – ha rilanciato Antonoff – spero che tutte le star di talento che sono in questa lista ci aiutino ad aprire gli occhi della gente ed in particolare dei legislatori».
omofobi

Matteo D’Apolito