x

x

Boom Sesso gay tra uomini eterosessuali: i risultati della ricerca

Negli ultimi anni si è assistito ad un boom del sesso gay tra uomini eterosessuali: non si tratta solo di un sogno erotico nascosto nel “cassetto”, ma di un vero fenomeno che sta interessando il popolo maschile. A confermarlo sarebbe una ricerca americana intitolata “Heterosexual College Students Who Hookup with Same-Sex Partners”: ecco tutti i risultati dello studio realizzato da Hotloves, sito di annunci piccanti.

Sesso gay tra etero: i risultati dello studio americano

Una ricerca americana intitolata “Heterosexual College Students Who Hookup with Same-Sex Partners”, condotta da Arielle Kuperberg dell’Università del North Carolina e Alicia Walker dell’Università del Missouri, ha validato e confermato il crescente boom del sesso gay tra uomini eterosessuali.

La ricerca è stata condotta su un gruppo di 24mila studenti uomini che hanno dichiarato di aver avuto rapporti sessuali con altri uomini: uno su otto ha dichiarato di essere eterosessuale. Una cifra che raddoppia nel caso delle donne.

Abbiamo analizzato il dataset Survey Social Life Survey online di oltre 24.000 studenti universitari per capire il grado di predisposizione a fare sesso con un partner dello stesso sesso (N = 383 uomini e 312 donne)”, hanno sottolineato le ricercatrici americane.

Le sociologhe hanno focalizzato maggiormente l’oggetto di studio sulle caratteristiche di un gruppo di minoranza (il 12% degli uomini e il 25% delle donne) che si è definito “eterosessuale”. Nel campione analizzato, le ricercatrici americane sono pervenute ad una segmentazione dei diversi comportamenti:

il 60% degli studenti ha avuto rapporti che possiamo classificare come sperimentazioni sessuali private. La maggior di questi studenti ha dichiarato di avere scarsa esperienza sessuale e, alcuni di questi, non hanno apprezzato il rapporto omossessuale. Molti etero hanno dichiarato di aver apprezzato il rapporto gay, ma si devono distinguere due sottogruppi: quelli sotto effetto di alcool al momento del rapporto sessuale e quelli che realmente hanno apprezzato questo tipo di esperienza”.

Bisessualità Performativa tra le donne: i risultati del campione

La ricerca americana ha evidenziato rapporti di “bisessualità performativa” (circa il 12% della popolazione femminile intervistata) e, una donna su quattro ha dichiarato di “praticare convinzioni e credo religiosi che possano precludere un’identità non eterosessuale, incluso il 7% che ha mostrato una tendenza di c.d. “eterosessismo interiorizzato.

La spiegazione dei tali risultati ottenuti sembra essere emersa in un precedente studio pubblicato nel mese di marzo: “una donna raggiunge più facilmente l’orgasmo facendo sesso con un’altra donna che facendolo con un uomo. Su 2300 donne, il 33% ha dichiarato di avere raggiunto l’apice del piacere più facilmente con altre donne”.