x

x

Dua Lipa Shangai: cacciate fan con bandiere arcobaleno

Durante il concerto in Cina due ragazze sono state espulse in malo modo dalle forze dell’ordine

Dua Lipa Shangai: due fan espulse dal concerto

Il 12 settembre durante il suo secondo concerto nella città cinese, la cantante britannica è scoppiata in lacrime sul palco.

Durante la serata infatti, due ragazze, fan della popstar, sono state cacciate in modo violento dagli agenti di polizia presenti in sala. Le motivazioni ufficiali di questo atto non sono ancora state rese note. Secondo quanto riportato dai presenti all’evento, pare che l’espulsione sia stata dovuta al fatto che le due stessero esponendo delle bandiere arcobaleno, simbolo dei diritti LGBT.

Alcuni video in rete mostrano i poliziotti strattonare brutalmente le ragazze, le quali vengono poi accompagnate fuori dalla venue.

Dua Lipa Shangai: in lacrime sul palco

La cantante e modella britannica, di fronte a questa scena è rimasta scioccata ed è scoppiata in lacrime.

Pur visibilmente scossa, l’artista però, ha scelto di proseguire la serata per gli altri fan accorsi da tutta la Cina per il suo concerto.

Dua Lipa ha quindi detto al pubblico:

“Voglio creare un ambiente davvero sicuro per far divertire tutti noi. Voglio che tutti noi balliamo insieme. Voglio che cantiamo tutti, voglio che tutti noi ci divertiamo davvero. Mi piacerebbe che queste ultime canzoni ce le godessimo davvero, davvero, davvero. Che ne dite?”

Il giorno seguente, la 22enne di origini albanesi ha poi condiviso un post sul suo account Twitter. La cantautrice ha affermato di essere sconvolta da quanto accaduto durante la performance a Shangai. Ha proseguito dimostrando la sua vicinanza alle persone coinvolte nella vicenda e congratulandosi con loro per il coraggio dimostrato. Ha infine dichiarato di voler tornare in Cina in futuro e di poter vedere una sala piena di bandiere arcobaleno

 

https://twitter.com/DUALIPA/status/1040215929144193026