x

x

Marco Carta outing: “Il mio primo bacio l’ho dato a un ragazzo”

Lo ha confessato il cantante a Domenica Live

Marco Carta outing: l’intervista a Domenica Live

Domenica 28 ottobre Marco Carta è stato ospite nel salotto di Domenica Live. Già da un po’ la padrona di casa, Barbara D’Urso, aveva proclamato che il 33enne aveva qualcosa di molto importante da rivelare. Lo stesso aveva fatto il vincitore di Amici 2008, attraverso il suoi canali social.

Nel corso del pomeriggio quindi, la conduttrice, in un clima di suspence attorno a questa intervista, ha invitato il cagliaritano in studio, annunciando:questo è un momento molto, molto, molto importante.

Una volta accomodatisi sulla poltrona bianca, la 61enne ha lanciato delle immagini relative alla carriera del giovane. Una dopo l’altra sono dunque andate in onda le tappe salienti della vita professionale di Carta, dalla vittoria del talent show di Maria De Filippi, fino a quella del Festival di Sanremo nel 2009.

Con varie interruzioni da parte della D’Urso, la quale cercava forse di aiutarlo nella sua confessione, Marco Carta ha infine detto: “Il mio primo bacio l’ho dato a un ragazzo. “

Il cantante ha poi proseguito ammettendo:

“Mi faceva soffrire non poter camminare per strada con la persona che amavo. Mi faceva soffrire non poterlo baciare. Mi faceva soffrire non poter andare al cinema e prendersi la mano. Sono cose che facciamo quando abbiamo 16 anni. Io a 33 non ne ho mai fatte. Ora probabilmente le farò”.

Dopo aver dichiarato di essere gay, l’ex naufrago de L’isola dei Famosi, ha ammesso di sentirsi “30 chili in meno”

 

https://www.instagram.com/p/BpZJR9hg7h5/?taken-by=marcocartaoff

Marco Carta outing: in uscita il nuovo singolo dell’artista

Già da tempo correvano voci riguardo la presunta omosessualità di Carta, il quale non aveva mai né ammesso né smentito.

L’annuncio riguardante la sua omosessualità è avvenuto alla vigilia dell’uscita del suo nuovo singolo: Una foto di me e di te. Nel brano, il giovane parla sia del rapporto con il padre, figura assente nel suo trascorso personale, che con quello con l’amore, l’amore per un altro uomo. La presentatrice ha anche mandato in onda le immagini riguardanti la registrazione del pezzo.

Subito Dopo, Marco Carta ha detto:

Voglio liberare la mia anima, il mio corpo, ma anche la mia musica! Avevo paura di questa giornata: è facile cadere nella banalità. La gente può dire “l’ha fatto dopo dieci anni”. Ma questo è stato il mio percorso. Ora mi sento pronto e sicuro”.

Nel finale dell’intervista, la presentatrice napoletana, emozionatissima ,lo ha paragonato ad altri artisti come Tiziano Ferro e Ricky Martin, affermando di vederlo ora comeun esempio da seguire”.

Ha allora invitato la zia ad entrare. Questa è stata ed è per il 33enne quasi una mamma, poiché ha sostituito la madre vera, scomparsa quando lui era solo un bambino.

La zia ha detto di aver sempre saputo dell’omosessualità del nipote e che non c’è mai stato bisogno di dire nulla. Per lei, come per lo zio e la nonna dell’artista, ha affermato: “ non cambia, non è mai cambiato niente”.