x

x

Zebre Rugby calendario: Rainbow 365 – Colori vs Omofobia

La squadra parmense e Libera Rugby Club sono protagonisti di un’iniziativa contro le discriminazioni nei confronti degli omosessuali.

Zebre Rugby calendario: la solidarietà del mondo del rugby dopo l’aggressione a Gareth Thomas.

Una bella iniziativa quella promossa dal mondo del rugby italiano. Già la Francia aveva espresso solidarietà nei confronti della comunità LGBT dopo l’aggressione omofoba a Gareth Thomas. L’ex capitano della nazionale gallese, che ha giocato circa 100 partite con la sua squadra, nel 2009 ha fatto coming out dichiarandosi omosessuale. Il suo gesto aveva suscitato una standing ovation da parte di 30 mila tifosi del Tolosa quando è stato annunciato il suo nome prima dell’inizio del match. L’atleta, nel mese di novembre, a Cardiff, città nella quale vive, era stato vittima di un tremendo e assurdo atto di violenza di carattere omofobo. Lo aveva denunciato lui stesso tramite i social, condividendo un video nel quale appariva tumefatto in volto. Nella clip, il campione aveva parlato diffondendo un messaggio di speranza e ricordando come purtroppo, nel suo paese, siano ancora molto diffusi i crimini di questo genere.

 

 

La nazionale Francese aveva dichiarato la propria vicinanza al 44 enne e alla comunità LGBT scendendo in campo contro le Fiji con lacci arcobaleno.

Ora anche l’Italia ha voluto far sentire la propria voce.E dunque, lo Zebre Rugby Club, ovvero la franchigia della Federazione Italiana e Libera Club, il primo team gay d’Italia, hanno posato per un calendario contro l’omofobia.

 

https://www.instagram.com/p/Bqk_s73l6io/

 

Zebre Rugby calendario: 13 immagini contro l’omofobia.

Il club sportivo con sede a Parma che gioca nella Guinness PRO14 e nella Challenge Cup e Libera Club, la prima squadra inclusiva italiana si sono alleati contro l’odio di tipo omofobo. I giocatori si sono messi in posa per realizzare il calendario Rainbow 365 – Colori vs Omofobia’. Gli atleti, con facce sorridenti e corpi statuari, sono i protagonisti di 13 immagini coloratissime per dire no alla discriminazione.

Tra i campioni che hanno prestato il loro volto ci sono vari nazionali italiani. Tra questi, con la maglia zebrata arcobaleno addosso, ritroviamo Giulio Bisegni, Oliviero Fabiani e Renato Giammarioli. E ancora: Giovanni Licata, Maxime Mbandà e Guglielmo Palazzani. In copertina invece, appare Jimmy Tuivaiti. Il neozelandese lo scorso novembre ha fatto il suo esordio sulla panchina azzurra.

Il calendario è in vendita online e presso lo stadio Lanfranchi, durante i match casalinghi delle Zebre del 23 dicembre e del 6 e 19 gennaio 2019.

Il ricavato sarà devoluto a ‘Magicaburla Onlus’, associazione romana impegnata nella clown-terapia per i bambini in ospedale.

Inoltre, parallelamente, le Zebre, la Federazione Italiana, Libera e lo sponsor della sua maglia, Althea-amore e sughi, sono promotori di una campagna di sensibilizzazione online.

 

https://www.instagram.com/p/BrS2SPUFoRm/