x

x

I 5 MIGLIORI CHEF LGBT DEL MONDO

L’orientamento sessuale di chi cucina non dovrebbe mai essere rilevante, ma è giusto che si dia visibilità anche alla comunità arcobaleno nelle più importanti cucine del mondo.

Ecco chi sono i 5 migliori chef LGBT del pianeta, tutti residenti negli USA:

 

Art Smith è uno chef americano famoso per essere stato il cuoco personale di Oprah Winfrey ed è esperto di cucina del sud; lo chef vive a Jasper, in Florida, insieme al marito Jesus Salgueiro e ai loro quattro bambini.

Niki Nakayama è titolare del ristorante N/Naka di Los Angeles ed è specializzata in cucina giapponese kaiseki (stile gastronomico giapponese composto da una serie di piccole portate) a cui si approccia in maniera originale e personale; ad accompagnarla nella sua cucina anche la sua partner Carole Iida.

Altra donna lesbica che ha fatto della cucina la sua missione è Susan Feniger, istrionica imprenditrice, scrittrice e star di radio e tv; da anni è fidanzata con Liz Lachman.

Zac Young è famoso soprattutto per essere stato a capo della sezione pasticceria e dessert dei ristoranti appartenenti al gruppo David Burke a New York: oggi, è Pastry Director per il Craveable Hospitality Group, sempre a New York. Young ha dichiarato la propria omosessualità tanti anni fa e ancora oggi si adopera per la causa LGBT.

Kristen Kish è la vincitrice della decima edizione di Top Chef USA, è stata chef a Boston e ora conduce uno show intitolato 36 Hours; la Kish ha fatto coming out nel 2004, supporta attivamente la comunità LGBT ed è fidanzata da tempo con Jacqueline Westbrook.