x

x

Hotel gay friendly Venezia: il primo in Italia

Apre il 15 marzo la prima struttura in Italia della catena di alberghi rivolti alla comunità LGBT.

Hotel gay friendly Venezia:Axel Hotels è la prima hotel chain al mondo che propone strutture rivolte ad una clientela gay.

E ora approda anche in Italia con l’apertura a metà marzo di un albergo a Venezia. Fondata da un manager dichiaratamente omosessuale, l’azienda di hotellerie offre servizi dedicati ad un pubblico LGBT: nella hall, ad esempio, sono presenti letture e riviste gay oriented, durante il week end sono organizzati eventi pensati per una clientela omosessuale. Inoltre, la scelta della zona è fatta sulla base dei servizi presenti offerti al mondo gay.

Situato nei pressi del Rio della Fornace, tra la Basilica di Santa Maria della Salute e il museo Peggy Guggenheim, l’hotel avrà sede in un edificio storico dallo stile tipico veneziano. Il punto in cui sorgerà la struttura, nel sestiere di Dorsoduro, è storicamente il luogo di incontro degli artisti e si trova a soli 15 minuti a piedi dalla centralissima Piazza San Marco.

https://www.instagram.com/p/BtlVeMQgRDx/

 

L’albergo conterà inizialmente 55 stanze. Altre 12 saranno aggiunte a giugno nell’edifico adiacente, collegato a quello principale. Molte camere disporranno di vista sul canale e tutte saranno decorate e arredate secondo il fascino e lo stile tipico degli edifici della città di laguna.

Nel 2019 sono previste altre due aperture all’estero di Axel Hotels, una a Miami e l’altra a San Sebastiàn, in Spagna.

Per gli hotel italiani, Sonders and Beach Group, azienda turistica nata da idee giovani e imprenditoriali, sarà partner di Axel per la parte riguardante i servizi turistici. Alessio Virgili, CEO dell’azienda, ha dichiarato:

“E’ un progetto che si concretizza con Axel Hotels, per la loro prima apertura in Italia, a Venezia. Il nostro Gruppo, Sonders&Beach Italy, sarà partner strategico in Italia grazie al know how del mercato italiano. Da oltre 15 anni combatto affinché l’Italia sia destinazione privilegiata per il turismo LGBTQ. È stato complicato, ma oggi finalmente possiamo vedere i risultati, non ultima la vittoria di Milano come sede della Convention mondiale IGLTA sul Turismo LGBT. Oggi mi sento doppiamente orgoglioso di questo primo opening sia come Italian IGLTA Ambassador e sia come Presidente di AITGL”.

https://www.instagram.com/p/Bp1nvwjD3Ip/