x

x

Stragi omofobe, una lunga scia di sangue dal Colorado a Oslo

L’ultima strage è quella che si è consumata il 19 novembre scorso in Colorado, in un locale gay, il Club Q. Cinque i morti e ben 18 i feriti. A premere il grilletto è stato un ragazzo di 22 anni, che è stato arrestato dopo essere stato fermato da due avventori del locale subito dopo il massacro, che si sono gettati su di lui impedendogli di continuare a uccidere.

La polizia ha trovato nel locale tre armi, tra cui un fucile. Ancora non sono certe le cause del gesto, se si sia trattato di un crimine d’odio contro la comunità arcobaleno o il gesto di un folle che poteva trovarsi in una scuola come in un supermercato. 

Di certo il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è intervenuto per esprimere solidarietà alla comunità Lgbt+ e per condannare l’uso delle armi e affermare che serve un divieto contro la vendita di quelle d’assalto.

Estrema destra svedese e est europa

Il 2022 è un anno da dimenticare sotto questo aspetto. Non solo la strage in Colorado, ma solo lo scorso 12 ottobre, fuori dal bar Teplaren, un locale gay di Bratislava, in Slovacchia, sono state uccise due persone e una terza è rimasta ferita.

A sparare sarebbe stato Juraj K. e suo padre militerebbe per Vlasť (patria, in lingua slovacca), partito politico extraparlamentare di estrema destra. Che è stato trovato senza vita la mattina dopo in una strada della città. L’assassino in passato avrebbe pubblicato post sui social omofobi e razzisti. Prima del duplice omicidio il killer avrebbe scritto una sorta di manifesto in cui parla degli ebrei come di dominatori del mondo da combattere con tutti i mezzi.

A maggio scorso, ma questa volta a Oslo, in Norvegia, altri due gay sono stati uccisi e almeno 21 ferite. Si trovavano davanti al London Pub di Oslo, tra i più conosciuti locali gay della città, un giorno prima dell’Oslo Pride, che è stato annullato.  A uccidere è stato un uomo già noto ai servizi segreti interni che si occupano dell’antiterrorismo. Due armi sono state sequestrate: una pistola e un fucile automatico.